Informazioni di contatto

Vivaio 98.3 - Piante Mediterranee
Azienda agricola "Il Gesso" ssa
P.IVA 02225500566

Strada Statale Aurelia, km
98,300 01016 - Tarquinia (VT)

Telefono: (+39) 328 38 62 100
Fax: (+39) 0766 857557

E-mail: info@98punto3.com

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy (D.Lgs. 196/2003).

Seguici sui Social

La Lippia Nodiflora.

La Lippia Nodiflora (o Phyla Nodiflora) è una tappezzante perenne, spontanea nelle zone con clima Mediterraneo.

Vai al Catalogo / “Lippia Nodiflora” e richiedici un preventivo senza impegno.

Caratteristiche.

La Lippia Nodiflora ha un bassissimo bisogno di manutenzone ed irrigazione.
E’ una tappezzante che si sviluppa creando un soffice e fitto manto erboso spesso fino ad 8 cm resistente al calpestio intenso.

La Lippia permette una eccellente stabilizzazione del terreno anche su superfici molto inclinate adatta quindi ad evitare l’erosione del suolo.
Crea una fitta trama vegetativa che non permette lo sviluppo di altre infestanti.
Ha una ottima tolleranza su un ampio range di terreni, livelli di PH e salinità.

La lippia è disponibile sia in prato pronto che in alveoli grandi.

Questi ultimo vanno piantati a terra come su una griglia. Una volta radicata nel terreno la pianta comincia a sviluppare capi in tutte le direzioni, fino a chiudere completamente il prato.

Il basso bisogno di irrigazione e di manutenzione ne permettono un ampio ventaglio di applicazioni, dal verde domestico a quello aziendale, dai bordi delle autostrade ai parchi pubblici fino alle spallate più ripide.

Da Maggio fino a Settembre sbocciano dei piccolo fiorellini bianchi/rosa. La Lippia ha un eccellente resistenza alla siccità, anche in condizioni estreme.
In ambienti a scarsissima irrigazione tende a nanizzare, le foglie si rimpiccoliscono e il tappeto erboso si assottiglia.
In climi miti mantiene lo stesso aspetto durante tutto l’anno, mentre in ambienti più freddi potrebbe finire in uno stato semi dormiente durante l’inverno, resistendo a temperature fino ai -8°C.
Tollera molto bene anche i cani, anche in questo caso, se continuamente calpestata tende a nanizzarsi.

I nostri Partner